Divinum ingenium plena crumena facit

Traduzione: Una intelligenza straordinaria riempie il portafoglio

Composizione del fascicolo per la preiscrizione alla Facoltà di medicina in Romania

I documenti che compongono il fascicolo si dividono tra quelli ufficiali (scolastici, anagrafici, ecc.), nel numero minimo per poter presentare la candidatura e che sono elencati nel Sito Web delle varie sedi universitarie delle Romania.
Oltre a questo gruppo di documenti e certificazioni, noi consigliamo di aggiungere dei documenti "accessori" non obbligatori ma molto utili per definire la preparazione extracurriculare dello studente-candidato.

Vi diamo l'elenco dei documenti richiesti (elenco essenziale), dalla maggior parte delle sedi universitarie della Romania:

  • Diploma di Maturità
  • Pagelle dei 5 anni del liceo
  • Certificato di nascita
  • Certificato Medico
  • Copia del Passaporto
  • CV europeo
  • Motivation Letter
  • Formulario Miisteriale
  • Formulari di facoltà
  • Foto formato tessera

Prestate attenzione all'elenco che ogni sede universitaria di Medicina pubblica, chedete in segreteria se ci sono variazioni, non comunicate negli aggiornamenti del Sito Internet della Facoltà di Medicina.

Tutti i documenti redatti in lingua italiana vanno tradotti e legalizzati da un notaio, cosa che noi per prassi, facciamo continuamente.

Scelta della sede dove presentare il fascicolo di preiscrizione

La scelta della sede universitaria è importante e si fa in base alla documentazione preparata.

In questa scelta entrano in gioco diversi fattori che vanno analizzati di volta in volta accompagnati da nostre valutazioni e consigli per il successo dell'iscrizione.
Abbiamo più volte ribadito che la Romania ha una buona qualità di insegnamento della Medicina, pur tuttavia ogni sede ha una sua identità personale che investe molteplici aspetti:

  • Reputazione che la Sede. negli anni si è guadagnata attraverso il passaparola dei media, degli studenti che fra loro, si scambiano una valutazione della didattica
  • Valutazioni e considerazioni tratte dalle relazion d'Ufficio, nei vari anni accademici.
  • Pubblicazioni dei risultati delle ricerche dei vari docenti nelle riviste specialistiche
  • Disponibilità di attrezzature in numero sufficiente ad evitare troppe turnazioni
  • Presenza di un aeroporto internazionale
Per il resto abbiamo bisogno di vedere i vostri documenti poiché ogni stima delle certificazioni è fatta in astratto e non può aiutare il candidato nelle sue scelte.

Presentare la preiscrizione in più sedi universitarie di Medicina in Romania

Le Sedi universitarie di Medicina in Romania sono molte e tutte situate in grandi centri economici e storici.

La Facoltà di Medicina per la sua qualità specifica, il suo insegnamento teorico e pratico, per il suo carattere "laico e internazionale" del suo reclutamento, l'Università romena di Medicina ha un posto di tutto rispetto fra le Università europee.

Nella nostra azione di supporto al candidato studente prepariamo la documentazione per più sedi, abitualmente due.

Per risolvere il problema della pagella incompleta

Da diversi anni ormai, i nostri studenti per migliorare le loro conoscenze linguistiche, integrano il loro iter scolastico, con una esperienza interculturale all'estero in una scuola di pari livello. La permanenza in un altro Paese ospiti di una famiglia è normalmente di un anno, ma sono previste esperienze più brevi anche queste valide e riconoscibili.
Si tratta di quelle forme di "intercultura" allineate con le moderne vie di studio e esperienze desiderate da gran parte degli studenti.
L'attivita è gestita da associazioni oppure imprese private senza scopo di lucro, che organizzano l'insieme e mettono in contatto gli studenti e le loro famiglie con le organizzazioni del Paese ospitante.
Il nostro Ministero della pubblica Istruzione ha emanato una serie di disposizioni, Circolari e Note che meglio qualificano l'esperienza, permettendo alle scuole di equiparare questi periodi svolti all'estero a quelli italiani.
Lo studente che partecipa a questo periodo di studio fatto nella classe corrispondente a quella italiana, entra in una specie di sospensione (prevista dalle norme in vigore) nella scuola di origine e nella quale è iscritto, per acquisire il ruolo di studente frequentante nella scuola di "adozione".
Terminato il periodo nella scuola estera il giovane studente rientra nella sua scuola portando con se il corredo di documenti a prova della sua frequenza e con le valutazioni di profitto previste. Questi documenti vengono consegnati in Segreteria e protocollati.
In sostanza le pagelle "straniere" saranno acquisite agli atti e assumeranno valore legale.
Nella propria scuola il Consiglio di Classe viene chiamato a valutare i documenti presentati dallo studente per la sua riammissione nella scuola nella classe successiva.
A questo punto la scuola prende atto delle decisioni del Consiglio di Classe e trascrive l'avvenuta ammissione alla classe successiva sulla pagella dell'anno in corso, allegando alla stessa la o le pagelle rilasciate dalla scuola estera ospitante.

Applicazione pratica.

Nel caso si rilevasse che la pagella è stata emessa senza allegati e senza votazioni con la sola dicitura "Intercultura" si dovrà ottenere dalla segreteria una integrazione della pagella scolastica che avrà questo tenore:
Nr di Protocollo e data
INTEGRAZIONE PAGELLA SCOLASTICA
Anno scolastico (anno al quale la pagella si riferisce)
Visti gli atti presentati e quelli d'ufficio, seguite le istruzioni impartite dal Ministero della Pubblica Istruzione dell'Università e della Ricerca, tramite le Circolari Ministeriali 181 del Marzo 1997 e 236 dell'ottobre 1999 nonché la Nota Ministeriale del 10 aprile 2013, l'alunna Cognome e Nome nata a (città) il (data), ha partecipato al progetto interculturale in ambito pedagogico e scolastico presso la scuola nome scuola SECONDARY SCOOL di città - stato.
Il Consiglio di classe in coerenza con gli obiettivi didattici previsti dai programmi di insegnamento italiani, e dal POF d'Istituto, visto il piano di studio della Scuola Secondary Scool e le pagelle presentate con la relativa valutazione letteraria positiva per tutte le materie, DICHIARA l'alunna Cognome Nome AMMESSA ALLA CLASSE SUCCESSIVA.
Fanno parte integrante di questo documento e della pagella, le valutazioni di Prima Frazione Temporale (allegato nr 1) e scrutinio finale (allegato nr 2) della Scuola Secondary Scool.
Il DIRIGENTE SCOLASTICO

Annotazioni:

La parola Intercultura è usata dalle scuole per definire questo tipo di esperienza, parallela alla nostra attività curriculare delle scuole; il sostantivo "intercultura" è un neologismo che non ha valore giuridico nei documenti scolastici, ha lo stesso valore delle parole "multiculturale, multiculturalismo, scambio culturale" termini tra l'altro, usati in ambito linguistico e che si applicano a molteplici aspetti letterari.

I documenti base della scuola SECONDARY SCOOL dovranno avere il numero di protocollo il timbro e firma del direttore pro tempore del Liceo; queste legalizzazioni implicite permettono a chi osserva, di definire tali atti validi per ogni giudizio e non solo per "l'ammissione all'anno successivo".

La scuola (Liceo) ha emesso una pagella completamente vuota, la sola dicitura "intercultura" non è sufficiente; le pagelle in generale prevedono per ogni materia la valutazione orale e scritta, voto finale, media dei voti conseguiti, credito scolastico attribuito nell'anno nonché quello totale, in assenza di questa valutazione dettagliata le nostre pagelle potrebbero non aver valore.

Per la pagella vuota ove tutte le parti sono omesse, alcuna convalida è possibile, senza contare l'aspetto della valutazione delle medie ottenute impossibile sul niente, mentre se questa viene integrata da un documento giustificativo, questo assume titolo qualificante con valore suo proprio.

Nella Pagella dell'anno successivo allo spazio "TITOLO DI AMMISSIONE (1)" dovrebbe apparire la dicitura: "valutazione anno scolastico intercultura" oppure "periodo intercultura"; nel nostro caso anche questo spazio era vuoto.

Nella normativa romena per la convalida dei documenti scolastici italiani le autorità tengono conto dell'Ente che lo ha emesso (scuola), della Apostille e del contenuto che misura le conoscenze acquisite nelle varie materie, nonché il credito scolastico ottenuto.

Alto